You are currently browsing the category archive for the ‘haiku’ category.

di Carmen Yanez

Vado verso i favi del passato
è permesso questo sapore a tavola?
Si può frugare nei sogni,
piano, senza rovinare il velluto che copre
il principio di tutto, amorosamente

senza destare dolori sopiti
e portare via solo il miele?
Posso parlare della vita e della morte.
Io che ho annusato in giro la paura.
I miei amici, i morti
così presenti in questo vino condiviso,
tra la tua risata e le mie lacrime
mentre ricostruiamo la scena,
mettiamo insieme i pezzi, il calice rotto.
Tutto ciò che è stato versato

Annunci

______________


Non c’è nulla –
i campi e le montagne
rubati dalla neve

(haiku di Naito Joso)

no mo yama mo/ yuki ni torarete / nani mo nashi

neve

Commenti recenti

Ale su Soka Gakkai | il Buddhismo…
Gilberto su Mannaggia
Manuela su Soka Gakkai | il Buddhismo…
Valentina padrenostr… su Soka Gakkai | il Buddhismo…
faunosilvestre su Soka Gakkai | il Buddhismo…
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Annunci